sabato 29 dicembre 2012

Auguri di Buon Anno con il Divertimento Barocco Teatino

Con il Concerto di Natale di domani 30 dicembre 2012 si conclude la XIII Edizione di 'Musica e...' organizzata dall'Associazione Culturale Fairy Consort di Chieti. Il concerto, che avrà luogo all'Auditorium 'SS. Annunziata' (noto ai Teatini come la Chiesa delle Crocelle) sarà tenuto, come avviene sin dalla primissima edizione, dal Divertimento Barocco Teatino


Il Divertimento Barocco Teatino è un'orchestra barocca da camera con strumenti originali, nata come progetto autonomo dell’Associazione Culturale Fairy Consort di Chieti.
E’ nata nel 2000 (la prima orchestra barocca formatasi a Chieti) per iniziativa del suo direttore stabile Luca Dragani

Ha avuto come direttori ospiti il Pasquale Veleno per la realizzazione della Messe de Minuit di M-A. Charpentier nel 2002 ed il Maurizio Colasanti per la realizzazione della Messa KV65 di W.A. Mozart e della Cantata 13 di D. Buxtehude nel 2011. 

Si avvale della collaborazione dei componenti del Fairy Consort assieme ai quali partecipano con entusiasmo molti musicisti specializzati nel repertorio barocco, sia dell’emergente panorama locale, sia di provenienza e livello nazionale e/o internazionale. 

Negli anni scorsi ha dedicato il concerto ad autori dei quali ricorreva il tricentenario della morte, come Pachelbel (2007) e Buxtehude (2008), o i 350 anni della nascita, come Henry Purcell nel 2009. 

Oltre a ‘Musica e…’ il Divertimento Barocco Teatino ha partecipato a rassegne specializzate, quali ‘I Luoghi del Tempo e dello Spirito’, Ravenna 2003. 

Il Divertimento Barocco Teatino, diretto quest'anno da Luca Dragani, presenterà la seguente formazione:

Luca Matani
Violino I
Elena Machkova
Violino I
Mauro Navarri
Violino II
Stefania di Biase
Viola
Graziano Nori
Violoncello
Marcello Sebastiani
Violone
Roberto Torto
Flauto dolce
Luca Dragani
Flauto dolce, Viola da gamba
Walter D’Arcangelo 
Clavicembalo, Organo
Con la partecipazione di:
Beatriz Lozano 
soprano

Il programma è vario ed interessante e spazia  in tutta l'Europa barocca, partendo però da un illuminato compositore tardorinascimentale, Salomon Rossi da Mantova, che apre la porta al nuovo stile.


Ecco i brani in dettaglio:


S. Rossi -  Sonata a 4 e due Bassi
da Il IV Libro de varie sonate, gagliarde, brandi e corrente’, 1642

G. Tartini -  Concerto in La maggiore
per Violoncello, Archi e b.c.
Allegro - Larghetto - Allegro assai

Solo: Graziano Nori, violoncello

A. Vivaldi - Concerto in Fa maggiore
per flauto dolce contralto, archi e b.c.
Allegro non molto - Largo e cantabile - Allegro

Solo: Roberto Torto, flauto dolce

J. Chr. Pez - Concerto Pastorale
Per due flauti dolci, archi e b.c.
(Pastorale - Aria - Aria - Aria Pastorale - Adagio - Minuetto - Passacaglia - Aria)

A. Scarlatti -  Aria della Sig.ra Faustina
(Per soprano, 2 flauti dolci, archi e b.c.)

Solo: Beatriz Lozano, soprano

G. F. Haendel - He shall feed His flock
Aria dal ‘Messiah’ per soprano archi e b.c.

Solo: Beatriz Lozano, soprano

Nonostante la necessità di ridurre i costi (e quindi il numero degli strumentisti) il programma è interessante , e spero vivamente che la nostra esecuzione sia abbastanza buona da potere essere accolta da voi pubblico come un modo tutto nostro di augurare  un Sereno Natale ed un Anno Nuovo migliore di questo che si conclude.

Luca Dragani 




Nessun commento:

Posta un commento

Racconti sonori e d'alchimia: un nuovo incontro

Cari Cercatori, per chi volesse e potesse, una seconda presentazione del libro del sottoscritto ‘ Racconti sonori e d’alchimia ‘ ci sarà...